titolo
   
  Libri sui cani
top5result.com
msgbartop
Per parlare dei tanti libri sui cani che l’editoria italiana ci propone
msgbarbottom

09 mar 10 IL CAPOBRANCO SEI TU di Cesar Millan e Melissa Jo Peltier

il_capobranco_sei_tuCesar Millan, “l’uomo che parla ai cani”, è ormai una star della tv. Dopo vent’anni di lavoro con cani abbandonati, aggressivi, disadattati presso il suo Dog Psychology Center di Los Angeles, Cesar ha elaborato una “ricetta” in tre passi semplice ed efficace: esercizio, disciplina, affetto, in quest’ordine! Non servono tecniche d’addestramento specifiche: è sufficiente imparare a esercitare quella che Cesar chiama “energia calmo-assertiva”, ossia l’atteggiamento che in natura il capobranco assume con gli altri membri del gruppo. In base a questo approccio diventa possibile rispondere alle domande che assillano molti padroni. Perché il mio cane soffre di fobie inspiegabili? Perché aggredisce gli altri cani o le persone senza alcun motivo apparente? Perché è agitato, ansioso, o semplicemente troppo vivace? Ma la domanda più importante a cui Cesar cerca di rispondere e su cui ci invita a riflettere non riguarda i nostri amici a quattro zampe, ma soprattutto noi: come possiamo vivere in armonia con i nostri cani e offrire loro tutto quello di cui hanno bisogno? Possiamo diventare dei buoni capibranco, dando stabilità ed equilibrio ai nostri compagni di vita? Secondo Cesar non esistono tecniche o approcci risolutivi: la chiave sta nella nostra energia, il modo in cui uomo e animale comunicano e si sostengono da millenni. Solo così impareremo anche ad avere rapporti sani ed equilibrati con i nostri simili, in altre parole, a essere buoni capibranco anche nella vita.

Puoi acquistare il libro cliccando qui

Tags: ,

Leggi i Commenti

  1. |

    Quest’uomo non parla coi cani… li strangola! Trovo il suo metodo educativo estrememnte violento ed impositivo. Ho guardato alcuni filmati, lui strattone i cani, che sono evidentemente in stato di stress…
    Consiglio i libri di Stanley Coren e Jan Fennel, che aiutano veramente a capire i cani e ad instaurare un rapporto complice con loro.

  2. |

    mi chiedo che programma hai visto.. io non ne perdo una puntata e non l’ho mai visto strangolare un cane… magari venisse in italia.. lo chiamerei per aiutarmi col mio che è una vera peste! a tutti quelli che parlano male di cesar voglio dire una cosa: invece di fare petizioni contro il suo programma preoccupatevi dei canili lagher e dei beagle utilizzati per la sperimentazione e ricordatevi che ha salvato dalla soppressione centinaia di cani che venivano considerati aggressivi e non recuperabili. e aggiungo anche che ci sono altri metodi per mettersi in mostra che non prevedono l’infamare un serio professionista che veramente ama i cani.. ripeto fatevi un giro nei canili d’italia e proponete petizioni contro chi li gestisce…

  3. |

    sono completamente d’accordo con lorena!!!!! forza cesar!!!

  4. |

    Condivido con Lorenaper me è un grande

  5. |

    io amo questo uomo trovo sia molto affascinante e che sappia fare il suo lavoro,peccato che non abiti in italia perchè lo assumerei per socevolizzare i miei cagnetti biricchini!!! vedo sempre skey il suo programma e ho comperato il suo libro è bravissimo a dir poco!!!

  6. |

    assolutamente si cesar millan e un grande fossi io come lui non perdo mai una puntata

  7. |

    ma stai scherzando debora cesar è un grande. o visto addestratori ke vanno in giro con bocconi di pollo x addestrare il cane sono ridicoli. quella di sottomettere il cane è una cosa importante altrimenti il cane finira x fare quello ke vuole lui. andate a rompere a ki maltratta i cani nn a cesar ke ne ha salvati miglaglia.

  8. |

    Salve a tutti.

    A me piace molto la natura di ogni cosa,sono amante della Natura,adoro tutti gli animali in genere.
    Ma disapprovo la Male Informazione in tutto e per tutto,e sono del parere di condannare queste persone
    che si credono,o addirittura si appropiano di un mestiere INVENTATO,addestratori di Animali.
    Non esistono in Natura addestratori di Animali,ma semplicemente schiavizzare e comprare il comportamento
    Animale,questo é quello che fanno gli addestratori-schiavizzare e comprare-…..

    Avete mai visto una Madre-(di Cani naturalmente)-che per imparare i suoi piccoli di Cuccioli li
    incentiva con dei bocconcini?,non credo che si sia mai visto una roba del genere.
    Mi occupo di Cani da oltre 40 Anni,e la migliore scuola per imparare il loro comportamento é vivere
    i vari momenti dalla nascita allo svezzamento con la madre e i Fratellini-Sorelline fino ad arrivare
    a etá adulta diciamo un Anno,questa é la vera scuola che ti fa capire come agire comportarti e dargli
    i vari comandi senza influenzare minimamente il loro comportamento animale e farsi rispettare senza
    parlare,senza PUNIZIONI,senza Mai dico Mai alzare le mani per picchiarli,ma solo atteggiamenti sia del corpo
    e indicazioni con il dito,per far sí che capisca cosa vuoi che lui faccia,se vuoi che lui vada da una parte
    basta solo che indichi col dito dove lui deve andare,aprire la mano se vuoi che lui stia fermo o in alternativa fare un sibilo autoritario con la bocca,usare un tipo di fischio per chiamare o richiamare il cane
    o chiamarlo per Nome,vivere alla giornata con lui non é mai lo stesso,giocare e insegnarli i vari comportamenti
    é un incentivo di soddisfazione per me e per lui,e non abbuffarlo dalla mattina alla sera solo per imparargli
    stai fermo-vieni-lascia e altre cose del genere che in natura giá sanno come fare,sta solo a noi capire
    il modo piú semplice e naturale ad impartigli i vari comandi.
    Abito in un appartameto,ed ho sempre avuto cani nella mia vita di varia grandezza anche cani definiti aggressivi,
    mai avuto problemi,anzi tanti amici e vicini mi chiedono consigli sui propri cani,e i miei consigli non si differiscono dai consigli e insegnamenti di Cesar Millan.
    Vi ricordo-mai e dico MAI bastonare o dargli una manata al proprio cane,o come dicono in tanti di arrotolare
    un giornale e dargliele sul sedere,niente di piú disumano e innaturale,amate il vostro Cane e mettetevi al
    loro stesso livello anche perché loro non sanno mettersi al nostro livello,dico anche anche che non tutti
    siano in grado di allevare uno di questi Amici-Cani-,sono pochi pochissimi che li sanno capire e rispettarli per
    quello che essi sono.
    Si vergognino quelle,diciamo,Persone che sono contrari a tutto quello detto da me e da Cesar Millan.

  9. |

    A me sinceramente,no mi riesce di capire,come fanno certe persone,ad accusare Cesar Millan
    di cose che nelle sue puntate non si sono mai viste,mi riferisco ai cosiddetti strattoni e calci,cosa li spinge a dire certe falsità.
    Ora,a meno che non siano stati testimoni diretti di certi comportamenti,il che credo sia difficile,chiedo loro di rivolgere le loro frustazioni,a chi veramente se lo merita,
    come tanti canili lagher,e come tanti veterinari che consigliano la sterilizzazione
    per prevenire i tumori,cosa a mio parere veramente ridicola.
    Io ho un cane,preso in canile,quando aveva tre mesi,e ho voluto un maschio,perchè non posso permettermi di correre il rischio di trovarmi una cucciolata,naturalmente non è ne sterilizzato e ne castrato,e a meno che non sopraggiungano patologie,che possano portare a malattie,il mio cane rimarrà cosi come madre natura lo ha fatto,e con annessi e connessi.
    Riguardo poi a Cesar Millan,non sono un assiduo spettatore dei suoi programmi,nel senso che qualche puntata l’ho persa,purtroppo,ma per l’educazione del mio cane ho sempre seguito i consigli di Cesar,
    con risultati direi buoni,e sono contentissimo del mio cane,meno del sottoscritto,direi che è più bravo il mio cane a capire cosa voglio io da lui,che il sottoscritto a capire cosa vuole il mio cane da me,e tutto questo senza strattoni o calci.

  10. |

    a me piace molto ,cesar millan insegnadoci come addestrare i cani nel migliore dei modi , cifa capire che anche con le persone non sarebbe male adottare tale metodo….secondo me.

  11. |

    Grande cesar ora non è più lui a portare a spasso me ma io a portare a spasso lui,premetto ho un cane maschio dominante e territoriale non potevo avvicinarmi a un’altro cane maschio di qualsiasi taglia che diventava una bestia incontrollabile,ora solo con il sistema del collare alto invece che basso la strattonatina e ripeto strattonatina poi si rilascia il guinzaglio immediatamente,non tira più mi cammina dietro o accanto.
    Ieri gli è passato davanti un cane maschio di taglia grande e con il calcietto ripeto calcietto(colpettino con il piede tipo pacca sulla spalla di un amico)e strattonatina,non ha fatto un fiato ogni tanto lo guardava e basta.
    Dite quello che volete ma a me ha cambiato la vita e anche al mio cane che ora esce più spesso

  12. |

    condivido in pieno il pensiero di Lorena, non solo aiuta i cani ma soprattutto insegna lle persone come comportarsi con loro e nella vita in generale, ho un cane che adoro ma sarei felice di poter avere Cesar per alcuni problemi che presenta da sempre e posso assicurare, già sperimentato, che i suoi consigli funzionano alla grande. CESAR SEI UNA FORZA DELLA NATURA E HAI UN CORAGGIO DA LEONE, SEI UN GRANDE HAI UN DONO UNICO E CIO’ CHE MI PIACE DI PIU’ E CHE LO USI CON I PIU’ DEBOLI. TI VOGLIO BENE

  13. |

    Cari animalisti, Cesar Millan è un grande professionista!
    Io ho un bracco italiano lo adoro come fosse un “figlio” ma è il mio CANE!
    Con lui condivido le mie lunghe giornate, sono pensionato vado a fare delle bellissime camminate sia a caccia che in campagna, non importea se scova animali cacciabili, con Lui stò da Dio!
    Tutti noi, dovremmo preoccupamici invece di come vengono trattati i bambini in questo stupido e ipocrita mondo!!!

  14. |

    ciao mi ciamo eliana ho la fortuna di essere la mamma di 5 meraviglisi cani e seguendo cesar ho affinato le mie doti di capo branco grazie cesar per fere cio che altri non fanno …..sono impegnati a criticare

  15. |

    Millan numero 1

  16. |

    quello che dice è Bibbia

  17. |

    condivido in pieno il pensiero di Lorena, non solo aiuta i cani ma soprattutto insegna alle persone come comportarsi con loro nella quotidianità.
    Ho tre cani che considero figli ma con qualche problema, sarei veramente felice di poter avere da Cesar qualche consiglio.
    Bisognerebbe vivere con il proprio/i cani 24 ore al giorno prima di criticare un metodo di addestramento o un altro.
    I miei dormono anche con me, figurarsi il resto delle azioni quotidiane.
    Totto sommato, sono orgogliosa delle regole che ho loro impartito ma resta qualcosa che non riesco proprio a far comprendere ai miei cani.
    Vorrei avere la possibilità di parlare con Cesar solamente qualche ora per sapere dove commetto errori che non riesco a correggere.

  18. |

    Anch’io seguo il programma e lo trovo molto interessante. Se il metodo reale che usa è tutto quello che ci fanno vedere in tv, è veramente un grande.
    Spero non ci siano trucchi e interessi nascosti.
    Condivido chi dice che dovremmo preoccuparci dei canili, dei combattimenti, delle cattiverie che i nostri AMICI sono destinati a ricevere.

  19. |

    Grande cesar!!!!!! E ricordate che chi nn sa educare un cane,difficilmente educa x bene un figlio!!!!!!! Fateci caso!!!! Bacioniiiiii!!!!!!!

  20. |

    Mi dispiace per i cani che capitano a Cesar Millan! E mi dispiace ancora di più per le persone che hanno lasciato i commenti qui sopra e che pensano sia un bravo educatore…mi piacerebbe che queste persone guardassero la differenza negli occhi del cane che impara spiegando le cose o del cane a cui vengono imposte le cose…terrore e sgomento negli occhi, segnali di stress….quei cani non sono stati salvati io preferirei stare in canile che nelle mani di quell’uomo e di chi segue i suoi consigli! Ma si sa che ormai i cani vengono presi per soddisfare il bisogno dell’uomo di imporsi e comandare su qualcuno infatti invece che dire “compagno di vita” “amico a 4 zampe” si usa PADRONE….I cani stanno sempre li….come pungiball delle nostre frustrazioni…se la gente aprisse gli occhi e la mente e se la TV evitasse questi programmi spazzatura i cani sarebbero molto più felici! Spero nel futuro……..

  21. |

    Sono perfettamente d’accordo con Lorenza anche se a volte, in effetti, mi lascia un pò perplessa perchè consente l’uso di collari chiodati e perchè durante l’attività che lui propone al cane prevede l’addossargli dei pesi. Devo dire però che, quando lavora solo con il suo corpo e la sua voce, il suo atteggiamento è vincente. Tatiana sbaglia nel suo commento perchè forse ha visto solo qualche spezzone della trasmissione. Il linguaggio del corpo del cane da lui educato non mostra segni di terrore anzi ha un aspetto equilibrato. Ho visto delle puntate dove tutti i suoi cani, i più di razze indicate come pericolose, convivono felicemente senza la benchè minima aggressività o frustazione.

  22. |

    buon giorno a tutti io mi associo a chi la pensa come mè dicendo solo una cosa chi ritiene che Cesar millan maltratti gli animali per educarli vuol dire che non a mai visto maltrattare gli animali cani in particolare buona giornata.

  23. |

    Condivido completamente i pensieri di tatiana. Non merita nè di essere definito “educatore”, nè tantomeno di considerarlo un “amante” dei cani.

  24. |

    Ho visto i programmi di Cesar Millan, sono interessanti e fatti bene da un punto di vista televisivo, ma ci sono alcuni fatti discutibili. Innanzitutto negli USA ci sono molti cani ma la cultura cinofila e’ molto bassa, uno come Cesar Millan in Germania non avrebbe fatto successo. Millan e’ molto bravo a riconoscere i problemi del cane, a fare una valutazione del carattere del cane, ma per risolvere i problemi usa un metodo tradizionale ormai antiquato, quella della dominanza psicologica dell’uomo sul cane. Questo metodo puo’ andare bene per un cane viziato ma su altri cani puo’ essere molto dannoso, ad esempio su un cane gia’ traumatizzato e pauroso. Ho visto io stesso in una puntata che usava un collare elettrico che produce una scossa, questo metodo e’ vietato in Italia ma in USA e’ addirittura consigliato da alcuni veterinari. Cosa puo’ pensare un cane che riceve una scossa abbinata a determinati comportamenti? Solo paura, il risultato e’ che si corregge un problema creandone un altro.
    E’ invece molto positivo quando prende il cane e lo mette nel suo branco affinche’ possa imparare dagli altri cani, o quando si sforza di educare un cane senza uso di psicofarmaci e salvandolo da morte certa per eutanasia.
    E’ ampiamente superato il metodo di imporre la propria volonta’ ignorando cosa pensa il cane, che magari ha urgenza di risolvere le sue frustrazioni prima di iniziare l’addestramento.
    Cesar Millan parla sempre di energia, ma questa teoria non e’ dimostrata scientificamente, questa energia e’ in realta’ una superiorita’ psichica che ha lui sul cane. Riconosco la sua esperienza nel riconoscere i comportamenti del cane ma il suo metodo se praticato da un proprietario debole e incoerente non portera’ a risultati positivi, funziona solo con lui in persona.
    Diciamo che Cesar Millan e’ bravo finche’ rimane in USA ma in Italia ci sono educatori cinofili che usano metodi piu’ moderni che non traumatizzano la psiche del cane, e dove il cane ubbidisce per sua libera scelta, non per costrizione.
    Recentemente Millan e’ stato molto criticato dagli animalisti italiani, e fa da capro espiatorio per tutti gli altri, ma ricordo che lui e’ il meno peggio della cinofilia degli Stati Uniti (non per niente e’ messicano).

  25. |

    ciao a tutti ,sinceramente mi trovo in disaccordo con alcune persone che parlano male di Cesar Millan.Magari venisse in Italia o potessi andar io da lui,io combatto con un ptbull femmina di 5 anni che da due anni è diventata cattiva verso altri cani,(con le persone è bravissima, coccolona,)e questo da quando è subentrato Charlie un meticcio di 3 anni !!! purtroppo l anno scorso ha ucciso un cane afferrandolo al collo,il mio compagno voleva soprimerlo e io non ho voluto,ora vive in giardino legata a catena, quando ci siamo noi è sciolta, pero’ ha smesso di venire con noi ogni fine settimana, perche’ pericolosa e poverina tenerla sempre legata non va bene !!!Son sicura che Cesar Millan mi avrebbe risolto il problema. Io dico SI a CESAR MILLAN !!!!!!!

  26. |

    Dunque premetto che non sono ne un professionista ne un esperto (scusate la punteggiatura) . Capisco perfettamente le motivazioni che spingono alcuni a fare dei commenti negativi riguardo il metodo di millan, ognuno e’ libero di esprimersi e di educare il proprio cane nel modo che si ritiene più opportuno!
    Nonostante tutto, credo che cesar sia un eccellente professionista, che per business e passione ha giustamente intrapreso la via dello spettacolo. I suoi metodi sono innovativi e antiquati allo stesso tempo, non reprime ne violenta i cani, bensì li asseconda e cerca di comprendere le loro difficolta. Il termine energia non e’ un ipotesi scientifica, e’ anzi un modo veloce e intuitivo per “istruire” gli stessi padroni. I cani necessitano per natura di un leader, autorevole e coerente. Chiunque crede il contrario o pensa che millan sia violento, mi dispiace dirlo pur rispettando le vostre opinioni, non comprende che i cani non sono persone e questo non esclude che possano ricevere tutto l’affetto possibile. E’ chiaro poi che noi non possiamo essere allo stesso modo dei cani, possiamo solo aiutare a essere equilibrato e tranquillo il nostro cane, utilizzare dei bocconcini per premiare i nostri cani non avviene di certo in natura, ma facilita il nostro compito e sicuramente rende felici anche i nostri compagni a quattro zampe. La vita e’ fatta di doveri, ordine, disciplina e infine diritti e ricompense!

  27. |

    Ciao a tutti,
    tollero l’invidia che molti avete per Cesar,come dice lui,il primo a dover essere educato è l’uomo e non l’animale, infatti, se Cesar vivesse in italia lo avrei cercato per educare quelli che hanno detto che i suoi metodi sono rudi e dannosi per gli animali.

    krin,
    chi non ama gli animali non ha una muta di oltre 50 cani.
    Chi non è un vero educatore non riuscirebbe mai a fare vivere 50 cani di razze diverse tra cui molti di quelli definiti pericolosi nello stesso posto senza problemi.
    Lui lo ha fatto.

    Mario | 03 gen 2012 02:58
    un pastore tedesco lo è in italia o in africa,non capisco cosa vuoi dire che in germania non avrebbe avuto successo, nel caso tu non lo sapessi, lui ha il merito di essere bravo nella sua passione,in tv è stato portato da altri!
    vedi: http://it.wikipedia.org/wiki/Cesar_Millan

    Cosa ancora più importante, io penso di aver visto tutte le puntate,non mi ricordo mai di avergli visto usare attrezzi al di fuori di qualche biscottino quando proprio non poteva farne a meno, figurati di un collare elettrico che in italia sono usatissimi e venduti in molti posti.

    antonella,
    mettere lo zaino con i pesi non è un maltrattamento,ma a diverse razze può essere utile perchè sono cani da lavoro e come tali hanno la necessità di farlo per stare bene.
    Tieni conto che i pesi non sono quelli da culturista,ma basta una scatola di fagioli per far sentire il cane a suo agio e quindi stare bene, a meno che tu non abbia a disposizione un gregge per farlo sfogare.
    Pensa quelli che gli fanno tirare le slitte.

    Tatiana,
    anche io spero nel futuro,si,che in futuro si estinguano le persone come te,le persone che prendono un cane e lo lasciano a casa come un soprammobile.
    Il cane deve avere uno scopo,una vita.
    Io non ho mai visto nessuna cosa di quella indicata da te, anzi, ricordo di un labrador ed un alano che avevano paura a camminare sul pavimento lucido e sul parquet, li si vedeva veramente che i cani stavano male e soffrivano perchè vivendo in casa avevano uno spazio molto limitato e di conseguenza soffrivano molto, e il mal educatore da te indicato, con pochissimi gesti del corpo senza intimidire il cane è riuscito a far passare il trauma e dare modo di vivere serenamente la loro esistenza.

    Togliendo la precisazione ai sopra citati, io seguo il programma morbosamente a tal punto di registrare le puntate che non riesco a vedere pur non avendo un cane, lo avuto, un pastore maremmano che dopo 1 anno è diventato un pazzo scatenato a tal punto che ho dovuto rinchiuderlo in un recinto di 3×3 per evitare che facesse male ai bimbi e poi, dopo due mesi circa,vedendo la sofferenza e la frustrazione di essere chiuso in un recinto, lo regalai ad un amico che alleva pecore e lui lo porta in giro con il gregge e vi giuro che il cane è cambiato totalmente.. adesso capisco il perchè dei pesi nello zaino!!!

    Grazie a lui ho capito cosa e dove ho sbagliato.
    Grazie Cesar, adesso so come fare per vivere bene io ed il mio prossimo amico.

    per chi volesse documentarsi su Cesar:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Cesar_Millan

  28. |

    Salve a tutti, ho letto i vari commenti al libro di CM, e mi dispiace constatare che ci siano tante persone che si affiderebbero volentieri ad un educatore cinofilo bravo e competente, se solo lo conoscessero. Dato che noi viviamo in Italia e non abbiamo contatti con National Geographics né con Sky, volevo lasciare a tutti coloro che si disperano perché il buon Millan non lavora in Italia ma cercano comunque un contatto valido i nostri recapiti:

    Associazione Cani Sciolti
    http://www.caniscioltiasd.com/

    Contatti:

    o) Sergio 389 4783315 (istruttore cinofilo, specializzato in cani da presa)
    o) Claudio 348 0712549 (educatore cinofilo)
    o) Valentina 334 1844088 (educatrice cinofila)

    FaceBook: Cani Sciolti (pagina dell’associazione), Sergio Cani Sciolti, Claudio Cani Sciolti e Valentina Cani Sciolti.

    Chiamateci, o mettetevi in contatto con noi per una valutazione gratuita della vostra situazione.

  29. |

    Interessantissimo! Purtroppo ho visto che voi di Cani Sciolti siete a Roma, peccato, io sto troppo lontano (sono delle parti di Bergamo), ma vi ringrazio comunque del contatto, forse conosco qualcuno che potrebbe essere interessato al vostro supporto! Ma voi seguite il metodo di CM?
    Paolo

  30. |

    Grazie cesar, i suoi insegnamenti mi sono stati molto utili con il mio cane.
    per tutti coloro che dicono che Cesar non sa fare il suo lavoro si sbagliano..
    almeno è l’unico che ha capito che il cane non dev’essere umanizzato e che il cane deve essere un cane, certo non deve essere trascurato o trattato male..ma non puo manco essere il cane quello che comanda non è giusto, Il capobrancho deve essere l’uomo.
    Grande Cesar!!

  31. |

    Da circa 6 mesi seguo il programma TV di Cesar, m’è piaciuto subito
    il suo regredire psicologicamente a livello natura per interpretare le volontà e le paure del cane. Ci son rimasto male nel leggere on line tanti commenti pesanti e l’insorgere delle associazioni animaliste.
    Purtroppo anche l’amore per gli animali può trasformarsi in fanatismo.
    Per fortuna qui leggo molte persone che come me non si son lasciati imbambolare da un incantatore, ma hanno deciso di analizzare e valutare l’approccio psicologico di Cesar ai canidi. Il collare con le punte l’ho visto pure io in una puntata con un rotweiller che evidentemente necessitava di più polso per guarire in tempi brevi quali quelli che tale programma impone. Mi vien da ridere, quando vedo gente che inorridisce difronte a ciò, non considerando quanto siamo bestie tutti noi nella vita d’ogni giorno nel mancare di rispetto al nostro prossimo altro che collare con le punte.
    Un altra cosa tipica di Cesar è che spesso identifica nell’atteggiamento dell’umano la causa delle incomprensioni e cattivi comportamenti, infatti spesso corregge solo il padrone, che usi collari elettrici?
    Ho da tre anni un grosso maschio di Terranova adulto adottato da un canile del sud Italia, dolcissimo con l’uomo e bambini, feroce con tutti gli animali, noi ipotizziamo un passato nei combattimenti.
    Ringrazio Cesar per darmi la speranza che anch’io un giorno potrò liberare il mio cane a giocare con i suoi simili.

  32. |

    Bravo cesar sono d’accordo con te…

  33. |

    io non capisco quelli che dicono che cesar non è un amante dei cani… io non ho mai visto una persona così talentuosa. cioè, ci sono cani pronti a sbranare i padroni che diventano bravi solo dopo 10 min con lui.
    QUINDI VORREI CHIEDERE A QUALCUNO CHE DISAPPROVA: perché? e come fate a dire che li maltratta?
    ciao e viva Cesar!

  34. |

    BRAVO CESAR !!!!!!! Ma quale violenza !!!

  35. |

    Concordo pienamente con chi dice che i cani troppo spesso vengono umanizzati.
    Devono essere trattati con tutto l’amore e il rispetto che un cane merita senza mai atribuirgli sensazioni e sentimenti propri dell’essere umano. “Poverino da solo si annoia” “Si sente in colpa” “Si sta vendicando perché sono uscita” “E’ geloso di mia figlia”. Questi sono tutti comportamenti ai quali noi attribuiamo spiegazioni umane ma invece hanno un loro perché. E Cesar Millan ci aiuta a capire.

  36. |

    SALVE A TUTTI , Nel corso dei 25 anni di attivita’ di addestratore cinofilo con regolare licenza e brevetti acquisiti anche in servizo nei corpi speciali oltremare , ex addestratore di animali per spettacoli ed esperto in problamatiche cane-padrone la quale esperienza specifica e’ stata acquisita frequenmtando seminari , cobferenze e aggiornamenti , tutti certificati con qualifiche e attestati , tutti tenuti dai migliori esperti ricercatori sulla mente del cane e da esperti sulle nuove metodologie d’addestramento tra cui il vs tanto dibattuto CESAR MILLAN , devo ammettere che dopo essermi imbattuto in questo blog ho capito quanta ancora “ignoranza/incomprensione/incultura ” c’e’ in merito “all’ddestramento” degli animali ( cani ). , e senza entrare in critiche irriguardose nei confronti di taluni di questo blog che evidentemente non ha nenche un gatto in casa e/o evidentemente una cattiva cognizione” dell’animale ” cane , che scambia per un essere “umano ” ; vengo a spiegarvi per meglio farvi comprendere il metodo MILLAN che esso non e’ altro che l’applicazion delle ricerche studiate in ” laboratorio ” e su statistche dei “casi ” studiati sui vari disturbi comportamentali cane -padrone effettuate da notI ricercatori : BRUCE FOGLE , VALERIE O’FERREL , DESMOD MORRIS etc… , che hannno portato alla luce i fattori determinanti psico .fisiologiche del cane (e del gatto ) per ottenere la riabilitazione, la risoluzione delle probleamatiche e quello che gli addestratori tradizionali chiamano ancora “addestramento all’obbedineza ” , laddove oggi e’ anacronistico e obsolento usare tale termine essendo divenuti i comandi “fermo ” , ” seduto” , “terra ” etc….solo meri comandi che vanno bene per gli animali da spettacoli e non per il cane che vive nell’intero contesto civile etneo . MILLAN ha colto nel centro dove molti che si professano addestratori o comportamentisti o educatori hanno fallito , sviluppando ESSO un concetto , semplice , veloce ed efficace per la riabilitazione e cura delle problematiche , e cio’ che sta’ scatenanando le vs polemiche nei confronti di MILLAN e’ che Lui li fa’ vedere in tv quanto dai ricercatori scritto sui libri che evidentemente nessuno di voi ha letto , ma che di certo una cosa e’ vederlo e una cosa e’ leggerlo . Questa e’ la verita’ , MILLAN e’ solo colui che mette in opera cio’ che i ricercatori hanno portato alla luce ed a cui MILLAN ha solo aggiunto la ” forza del branco” con cui riabilita il canie , riportandolo allo stato iniziale reinserendolo appunto in un branco affiche’ ritorni alla sua condizione iniziale prima di incontrare ” l’uomo ” , cosi’ da ricominciare tutto come fosse la prima volta , e nel frattempo ha istruito i proprietari su come comportarsi/trattare l’arrivo ( il ritorno) del cane in famiglia . ..Credetemi e’ solo invidia MILLAN stesso affida ad addestratori specialisti taluni cani per alcune problematiche , quello che lui fa e’ limitato al ripristino/ risoluzione della convivenza cane -padrone che si era spezzato o venuto a mancare la gerarchia . come lo e’ in natura tra gli animalei di ogni specie : capo-branco -dominate -leder e gregari . Sperando di AVERVI delucidato , per il bne del vs amico a quattro zampe , DIFFIDATE .. da chi si professa “addestratore- compotamentista . educatore ” solo perche’ detiene un allevamento o una pensione per cani , quando portato il vs cane da uno di essi chiedetegli di mostrarvi la licenza e il brevetto e a quali aggiornamenti /seminari ha partecipato e conseguito l’attestato o qualifica che lo abilita alla professione e……. solo DOPO affidategli il vs ” amico “…… un saluto a tutti . Thanks for watching e THANKS FOR EVER CESAR .

  37. |

    io vedo le puntatate di dog wisper e trovo che Cesar sia una forza della natura dopo due secondi che vede per la prima volta un cane capisce gia’ come aiutarlo e corregge gli errori che facciamo noi umani ( in questo caso noi che ci consideriamo i padroni )dunque penso che Cesar Millan sia unico e n1

  38. |

    Forza Cesar….. Il migliore e x quanto riguarda Debora,guardale meglio le puntate non fare la classica italiana che x violenza intende uno strattone. Basta con questa voglia di colpevolizzare gente che come lui ama i cani.
    Ce ne fossero come lui!!!!!

  39. |

    Deborah ti vedo già con un cane…. Lui che tira verso tutto e tutti e tu come quelli che pensano di avere sotto controllo la situaz., legata come una bandiera al guinzaglio ahahah

  40. |

    Salve
    Io non penso assolutamente che Cesar usi maniere forti con loro anzi… Posso solo dire che sa cosa e come fare! È solo un gran professionista grande grande

  41. |

    Chi conosce i cani non può che inorridire dinanzi ai metodi di cialtron millan-tatore

  42. |

    Su u tube video riprese dei metodi coercitivi e violenti ad uso spettacolo di Millan. Visionarli e dopo giudicare. La trasmissione e’ frutto di montaggi di sequenze

  43. |

    Ciao a tutti!
    Io sono d’accordo con tutti quelli che sostengono Cesar, la mia motivazione è l’Esperienza personale. Mi piacciono molto i cani, a casa ne ho 2 di taglia grande, uno molto tranquillo e l’altra che era sempre ipereccitata e quindi ingestibile. Da quando ho letto i libri di Cesar e mi comporto nel modo che lui chiama “calmo-assertivo” la mia cagna si è tranquillizzata parecchio, segue la maggior parte dei miei ordini, riesco addirittura a portarla in giro per i campi (dove ogni tanto incontriamo altri cani) senza guinzaglio, e non è mai scappata!
    Mi sento di dover dire a quelli che criticano Cesar, di leggere i suoi libri, capiranno che il suo “stile” è migliore di qualsiasi altro addestramento i nostri cani potranno mai ricevere, perchè viene da una profonda osservazione della loro vita in natura.

  44. |

    Sono sara, una grande ammiratrice di cesar a me piacciono molto i suoi metodi e li trovo utili e educativi i sui metodi non sono per niente maneschi o aggressivi anche perchè i cani dimostrano nei sui confronti rispetto e sottomissione e nn paura e cattiveria e se la brutta notizia che lui maltratta i cani in America a mio parere più avanzata la notizia sarà in giro da molto ma mi sembra che persone chiedono l aiuto di cesar e osservando il suo comportamento educato e rispettoso nn potrà che essere altrimenti coi cani e per fare un lavoro del genere non basta l’attrezzatura e lo spazio ma serve anche molta passione!!! E lui ama in particolare pitbul e razze forti se fosse stato cattivoo aggressivi loro nn mostrerebbero nei sui confronti amore e collaborazione ma io rispetto gli ideali altrui e spero che voi rispettiate i miei. Ho undici anni ma amo sia leggere che gli animali e sto cercandoil libro di cesar!! Grazie lo stesso!! Buona serata:)

  45. |

    Salve a tutti ne volevo dire che in Italia bisognerebbe avere mentalità più aperte perchè lo estrattone col collare magari non è così da denuncia ma bisognerebbe preoccuparsi di più di canili abusivi o vivisezione è proprio una vergogna!!!!:(
    e chi si lamenta di cesar nn voglio critiicare machi critica cesar dovrebbe imparare a osservare i contro ma anche le cose a favore della situazione vedere un può il bichhiere mezzo pieno!!!! Buona serata e scusate x le critiche ma da voi accetto critiche perché spesso sono costruttive grazie arrivederci!!!!
    Sara.
    :)

Leave a Comment